Come gestire le perdite nel Forex

Tutti coloro che investono nel forex e, più in generale sui mercati finanziari, sanno bene che le  perdite fanno parte integrante del gioco. In realtà alla maggior parte delle operazioni chiuse negativamente dovrebbe contrapporsi un numero di eventi positivi tale da bilanciare il conto finale: se ciò non accade, quel trader che non riesce in ciò non lo sarà ancora per molto tempo.

Ma in che modo è possibile trattare il verificarsi di una serie di perdite? La prima regola quando, uno dopo l’altro, gli investimenti si concludono negativamente è quella di evitare di abbandonarsi a comportamenti autodistruttivi come ad esempio lasciarsi andare abusando di alcol o a tavola nella speranza che tali reazioni facciano scomparire le perdite: è fondamentale in questi casi imparare a trarre insegnamento dagli eventi negativi per affrontare le perdite alla stregua delle vincite.

Per riuscire in questi intenti ci sono due aree specifiche su cui porre l’attenzione: il vostro sistema di fare trading forex e il vostro modo di reagire ad un periodo negativo.

Per il primo punto, se state operando utilizzando una strategia poco chiara già a voi stessi, sarà praticamente impossibile analizzare seriamente le operazioni per individuare le cause degli insuccessi. In questo caso è indispensabile fermarsi un momento ed iniziare a fare qualche investimento fittizio, utilizzando per esempio un conto demo o un software in grado di testare successivamente tutte le operazioni. In questo modo potrete verificare e riorganizzare le vostre capacità di analisi e le tecniche di trading usate.

Se invece possedete, ed utilizzate già da tempo una vostra strategia, è necessario controllare la sua efficienza testando tutti i suoi elementi. Iniziate col farvi delle domande come: siete certi della buona qualità dei vostri dati? Le informazioni che utilizzate sono sempre aggiornate e potete riceverle in modo più tempestivo? I programmi installati sul vostro pc sono aggiornati? Se tutti i controlli danno esito positivo e il numero di perdite si bilancia con quello delle operazioni di successo, la causa va ricercata nella strategia utilizzata.

Altro fattore molto importante per quel che riguarda la gestione del rischio è legata alla scelta del broker forex con cui si decide di operare.

Infatti, nel momento in cui ci apprestiamo ad investire i nostri primi risparmi nel trading forex, un aspetto essenziale dell’impresa è certamente optare per un broker in grado di offrirci garanzie di stabilità (la cosiddetta regolamentazione dei broker). Di norma questa formula si esprime nella certificazione CONSOB, che nel caso di piattaforme internazionali si accompagna di norma ad altri statuti di affidabilità.

Infatti i broker stabili ed affidabili, come possono essere ad esempio 24Option o Etoro,oltre ad essere autorizzati dalla Consob, devono richiedere una licenza internazionale, offerta dalla Cysec. La Cysec altro non è che una commissione con sede a Cipro che ha il compito di controllare tutte le società di investimento.

E’ quindi veramente molto importante operare con broker che siano regolamentati in modo tale da essere tutelati al 100% da tutti i rischi.

Dopo aver apportato le necessarie correzioni a strategie e dispositivi informatici e scelto il miglior broker con cui operare, veniamo ora al secondo punto, quello che investe la vostra sfera emozionale. Come avete reagito alla serie di perdite consecutive? La vostra reazione dovrebbe essere di tipo reattivo quasi di sfida anche verso le perdite future che sicuramente, purtroppo, arriveranno.

Guardate ancora i vostri obiettivi come un professionista: se sono realistici, dovete prendere in considerazione anche il verificarsi di una serie di perdite. Qualora però queste diventassero molto importanti potrebbe rendersi necessario un intervento di diversificazione degli investimenti o iniziare ad investire in valute utilizzando solo i fondi che potete rischiare più tranquillamente.

Vincere facile piace a tutti e tutti sanno essere buoni trader quando le cose vanno bene. Ma il vero trader del forex si vede nelle situazioni complicate quando, con il giusto equilibrio, riesce a gestire allo stesso modo il successo e la sconfitta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *