Consob sospende 24option: ecco cosa devono fare i trader

Con una decisione oramai ben nota e dibattuta, Consob ha adottato un provvedimento cautelare finalizzato a vietare l’esercizio delle proprie attività in Italia da parte della società cipriota Rodeler Limited. E se il suo nome non ti dice niente, probabilmente ti dirà molto di più il fatto che si tratta della società che gestisce uno dei più noti broker online presente nel nostro Paese, come 24option, e i siti internet rodeler.com, 24fx.com, grandoption.com e quickoption.com.

Ma perché stato adottato tale provvedimento? E che cosa cambia per tutti i trader già utenti di 24option?

Andiamo con ordine!

La stretta della Consob

Iniziamo con il rammentare che il provvedimento di cui oggi parliamo ben si inserisce all’interno dell’ultima serie di decisioni da parte della Consob, sicuramente più attenta e severa nell’applicazione dei propri regolamenti a tutela degli investitori.

E non è un caso, forse, che questo sia il secondo provvedimento cautelare che viene emesso in tempi recenti nei confronti delle società cipriote operanti nello stesso settore. A farne le spese, non troppo tempo fa, è stata la società Hoch Capital Ltd.

Perché Consob ha bloccato 24option

Entrando nel merito di questo provvedimento, evidenziamo come l’iniziativa si sia resa necessaria dopo che la Rodeler ha reiterato alcuni comportamenti in violazione delle normative vigenti, malgrado le misure già adottate dalla CySEC (la Cyprus Securities and Exchange Commission, ovvero l’autorità nazionale di Cipro, sulla vigilanza dei mercati finanziari, che ha originariamente emesso l’autorizzazione ad operare per Rodeler). Peraltro, le misure della CySEC furono adottate proprio su richiesta esplicita della Consob, già particolarmente attenta nel cercare di comprendere che cosa stesse accadendo.

È ben noto che negli ultimi mesi diverse segnalazioni negative sono giunte agli ispettori della Consob. Tra i vari alert indicati dagli investitori italiani, ci sarebbero quelli sulle attività in CFD, strumenti finanziari su cui Consob è più volte intervenuta, introducendo delle restrizioni nell’offerta agli investitori al dettaglio nel nostro Paese.

In particolare, le lamentele dei trader fanno riferimento a circostanze come la perdita totale del capitale investito, irregolarità nella classificazione della clientela e applicazione di tecniche di marketing aggressive.

Cosa accade ora a 24option

Dunque, in via cautelare Consob ha vietato a Rodeler di prestare i propri servizi di investimento in Italia. 24option non può dunque sollecitare o acquisire nuova clientela in Italia, né può proseguire i rapporti con i clienti già acquisiti. La società dovrà chiudere i conti della clientela italiana secondo le indicazioni che sono impartite dagli stessi utenti.

Cosa fare se si ha un conto 24option

Se si ha un conto di trading con 24option, si può scegliere se chiudere il proprio rapporto o aspettare.

Nel primo caso, ricordiamo che 24option ha l’obbligo di estinguere il rapporto italiano secondo le indicazioni che verranno fornite dall’investitore.

Nel secondo caso, bisognerà comprendere, settimana dopo settimana, come si evolverà lo scenario. Ricordiamo infatti che trattandosi di una sospensione cautelare, la stessa potrebbe essere revocata se Consob riuscirà ad acquisire dalla CySEC delle evidenze che possano dimostrare il definitivo superamento da parte della Rodeler delle criticità lamentate dai clienti italiani.

In ogni caso, è pur sempre possibile utilizzare, per le proprie operazioni di investimento finanziario in CFD, gli altri broker regolarmente attivi, come eToro, Trade.com o Plus500.

Continueremo a tenerti informato di tutte le novità su 24option e, intanto, ti suggeriamo di aprire un conto di trading demo per valutare la tua nuova piattaforma preferita. Li trovi qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *